Obiettivi strategici

La costituenda Fondazione Italiana Malattie Neurodegenerative avrà i seguenti obiettivi strategici:

ASSISTENZA DOMICILIARE
Attivazione di un servizio gratuito, altamente specializzato di assistenza domiciliare (secondo un modello che seguirà protocolli innovativi e mai sperimentati in Italia). L’obiettivo è realizzare, nelle principali aree metropolitane del territorio nazionale, un sistema capace di rispondere alla crescente domanda di salute espressa da cittadini (in termini di sostegno al reddito e appropriatezza delle cure), garantendo l’eccellenza socio-sanitaria a tutti i soggetti portatori di bisogno, attraverso modelli gestionali in grado di incidere sensibilmente sulla vita delle persone colpite dalla Malattia.

PROGETTI DI RICERCA SCIENTIFICA
Sostegno a progetti scientifici selezionati nell’ambito delle patologie neurodegenerative, attraverso l’erogazione delle risorse che saranno nella disponibilità dell’Ente. In prospettiva, estensione delle erogazioni a beneficio di start-up innovative operanti nel comparto biotecnologico.

ATTIVAZIONE LINEE DI WELFARE AZIENDALE
La Fondazione promuoverà la realizzazione di un primo modello di welfare aziendale dedicato ai familiari dei lavoratori affetti da patologie neurologiche degenerative.

In una fase successiva:

REALIZZAZIONE DI UN PRESIDIO NEURORIABILITATIVO
Realizzazione di una struttura di eccellenza medica e sociosanitaria dedicata alla terapia di mantenimento e alla riabilitazione intensiva ed estensiva di pazienti affetti da patologie neurologiche degenerative. Le prestazioni erogate nel Presidio saranno garantite in regime di gratuità o semi-gratuità. Le Unità specialistiche della struttura, uniformemente concepite per assicurare – secondo i più elevati standard qualitativi – tutte quelle prestazioni di immediata pertinenza, saranno suddistinte in tre macro-aree di intervento (diagnostica, residenziale, riabilitativa), in grado di operare secondo un principio di sussidiarietà, coniugando i più moderni paradigmi scientifici e tecnologici.

PROMOZIONE DI UN FONDO ASSICURATIVO DEDICATO ALLE CRONICITÀ
Il perimetro di competenza dei Fondi Sanitari Integrativi converge sempre più sul terreno della cronicità e della non autosufficienza. La Fondazione promuoverà la costituzione di un Fondo Assicurativo per la sanità assistenziale di lungo periodo (long term care), realizzando una co-pianificazione strategica dei prodotti con partners solidi e focalizzati nel campo delle cronicità. Questo rapporto di partenariato potrà rappresentare un’importante novità in un panorama assicurativo storicamente legato a modelli “tradizionali”, poco propenso a misurarsi con una sfida, come quella rappresentata dalla sanità assistenziale di lungo periodo, caratterizzata da una componente di servizi eterogenea e complessa che implica la sinergia di Enti no-profit ed Enti for profit. La risposta a questi scenari non può che essere un’accezione del fondo sanitario come “un sistema aperto”, il cui obiettivo è l’inclusione del maggior numero di potenziali assistibili per garantire la sostenibilità del nostro futuro e del Servizio Sanitario Nazionale.