Dona un’ora di assistenza domiciliare

La campagna A.I.MA.N. 2018

Consulta la pagina di presentazione della campagna con le informazioni e gli spot realizzati da Oliviero Toscani

Campagna VIRGILIO 2016-2017

Prima tappa: ROMA

Consulta la pagina di presentazione della campagna con i nostri spot audio e video

Assistenza domiciliare

Il nuovo servizio

 In convenzione con ALTEYA Onlus

Una sfida necessaria

Gli italiani con demenza sono 1.241.000 e i nuovi casi nel 2015 sono stati, finora, 269.000. Questi sono i dati dell’ultimo Rapporto mondiale Alzheimer redatto dall’Alzheimer’s Disease International (Adi).
Il report prevede che il numero di malati, a livello globale, sia destinato quasi a raddoppiare ogni 20 anni. In Italia la situazione è altrettanto drammatica, con una stima di 1.609.000 malati nel 2030.

I costi economici e sociali della demenza ammontano a 818 miliardi di dollari all’anno e raggiungeranno 1.000 miliardi nei prossimi tre anni. In Italia la spesa è pari a 37,6 miliardi di euro l’anno.  La crescita globale dei costi della demenza rappresenta una sfida per tutti i sistemi mondiali di welfare e dimostra l’urgenza di strategie globali di intervento per garantire una migliore qualità di vita per i pazienti.

L’Associazione Italiana Malattie Neurodegenerative vuole essere il collettore, sul territorio nazionale, di tutte le istanze relative alle malattie neurodegenerative: una risposta concreta, efficiente e programmatica a un bisogno ormai strutturale della società civile che né lo Stato né il Mercato possono assolvere in modo efficace e appropriato. È necessario rispondere, non solo con campagne di sensibilizzazione, per quanto preziose, ma:

SOSTENENDO concretamente la Ricerca scientifica nell’ambito sanitario, biotecnologico e farmacogenetico;
ATTIVANDO SERVIZI di ASSISTENZA DOMICILIARE nelle principali aree metropolitane del territorio nazionale;

PROVVEDENDO alla REALIZZAZIONE e GESTIONE di PRESIDI NEURO-RIABILITATIVI di ECCELLENZA, destinati alla terapia di mantenimento e alla riabilitazione intensiva ed estensiva dei pazienti affetti da patologie neurodegenerative;

REALIZZANDO il PRIMO SISTEMA di WELFARE INTEGRATIVO che preveda la copertura, totale o parziale, attraverso le azioni di raccolta fondi, dei costi imputabili alle prestazioni di cui beneficeranno i pazienti: un sistema autofinanziato che possa garantire sostenibilità al Servizio Sanitario Nazionale e accessibilità alle cure per il maggior numero possibile di persone;

REALIZZANDO un NUOVO MODELLO di WELFARE AZIENDALE nel quale le imprese attivino servizi specializzati di assistenza domiciliare e/o microstrutture destinate ai familiari dei lavoratori affetti da patologie neurologiche degenerative; un modello solidale, nel quale i costi delle prestazioni erogate siano equamente distribuiti tra i lavoratori e l’Impresa.

L’Associazione è infine impegnata nella costituzione della FONDAZIONE ITALIANA MALATTIE NEURODEGENERATIVE come strumento per rafforzare e ampliare gli obiettivi indicati

La demenza in Italia

Affetti da demenza

Miliardi spesi ogni anno

I nuovi casi nel 2015

La Malattia di Parkinson in Italia

Persone colpite dalla malattia

Miliardi spesi ogni anno

Nuovi casi ogni anno

La Sclerosi Multipla in Italia

Persone colpite dalla malattia

Miliardi spesi ogni anno

Nuovi casi ogni anno

HOMO SUM HUMANI NIHIL A ME ALIENUM PUTO
Sono una persona: nulla di ciò che è umano posso ritenere a me estraneo (Terenzio)